Saint Patrick's Day: il mondo si colora di verde!

Saint Patrick's Day, spesso chiamato anche St. Paddy's Day, ricorre il 17 marzo festa di San Patrizio, patrono d'Irlanda. 

Il suo vero nome era Maewyin Succat ed era di origini scozzesi. Nato nella Gran Bretagna Romana (attuale Scozia) alla fine del IV° secolo, fu rapito all'età di 16 anni e portato in Irlanda come schiavo. Dopo 6 anni schiavitù, riuscì a fuggire; tornato a casa si affacciò al Cristianesimo, diventando diacono con il nome latino di Patrizio; continuò la sua vita sacerdotale diventando così vescovo.
Con la nomina di vescovo, Papa Celestino I gli affidò il compito di tornare in Irlanda per diffondere la Parola di Dio.
Alla sua morte, il 17 marzo 461, aveva fondato monasteri, chiese e scuole. 

Molte leggende sono nate intorno a lui, ad esempio, si dice che si servì dei petali del trifoglio per spiegare agli irlandesi il concetto di Santa Trinità: Padre, Figlio e Spirito Santo.
Altra leggenda è quella dei serpenti: questa leggenda "spiega" come mai in Irlanda non ci siano serpenti, infatti si racconta che San Patrizio facendo cadere una campana da una montagna, generò un suono così forte da scacciare in mare tutti i serpenti dell'isola.

La leggenda del pozzo, nasce da voci che narrano di una misteriosa grotta sull'isola di Lough Derg, in cui San Patrizio era solito pregare, e dalla quale era possibile accedere alle porte dell'Inferno, si dice che fosse una cavità senza fondo, e colma di ricchezze inestimabili.


Nei paesi anglosassoni si festeggia in strada con birra, abiti verdi, trifogli e vivaci cappelli. In Irlanda celebra questo giorno con funzioni religiose e feste.

Per la ricorrenza molti monumenti si tingeranno di verde: la Torre di Pisa, Piramide di Giza, Opera House a Sydney, la Sky Tower di Auckland, Montmartre a Parigi, London Eye, il Castello di Lubiana in Slovenia, il Colosseo, la fontana de Cibeles a Madrid e tanti altri...
Saint Patrick
Il primo cristianesimo dell'Irlanda celtica
€ 16