I cristalli: L'importanza dei colori

I cristalli e le pietre in genere ci attirano per i loro  colori o per altri caratteri quali la lucentezza, la rifrazione, la riflessione... Il colore non è però una peculiarità degli oggetti, ma è un carattere che attribuisce loro la luce: se questa colpisce un oggetto con un certo angolo, il colore che noi vediamo varia, ma varia anche se facciamo cadere su un oggetto una luce "filtrata", cioè un raggio luminoso davanti al quale viene messo un filtro che assorbe, per esempio, la lunghezza d'onda della luce corrispondente al colore verde. Sembra una cosa difficile, ma basta osservare le luci usate nelle discoteche: denti viola, capelli verdi, l'azzurro che diventa nero e il nero che diventa fluorescente. Oppure andare in uno studio fotografico e addentrarsi nel mondo dei filtri. Il colore è luce, la luce è radiazione elettromagnetica, cioè energia; è composta di fotoni, che sono definiti come "quanti di energia". Di conseguenza, i colori dei cristalli e delle pietre sono forme di energia e nello sceglie-re, o nello scartare, una pietra o un cristallo di un certo colore noi siamo mossi non da un generico "mi piace, non mi piace", ma da una necessità profonda, da un profondo bisogno di dare o eliminare o ricevere o superare qualche cosa: amore, tristezza, simpatia, stress... 

IL COLORE SCELTO E IL COLORE RIFIUTATO 

Analizzate le vostre tendenze di base (per esempio: «Non ho nemmeno un oggetto rosso e il rosso non mi piace proprio») oppure le tendenze momentanee (per esempio: «Chissà perché, in questo periodo sono attratto dalle cose rosse»). Leggete le corrispondenze del colore che scegliete o rifiutate e scoprirete alcune vostre caratteristiche di base oppure lo stato d'animo in cui vi trovate in un certo momento della vostra vita. Questo vi può essere assai utile per prendere provvedimenti. Per esempio: «Nel lavoro non riesco a farmi valere, godo di stima e fiducia, ma non ho alcun potere; ebbene, circondandomi di oggetti rossi e indossando cristalli rossi posso infondere in me quella voglia di vincere che evidentemente mi manca». Un altro esempio: «Amo la gente e sono capace di profondità di sentimenti, ma sono riservata e calma e sembro distaccata; il mio colore preferito è il blu. Se abbino questo colore al rosa comunico l'amore per gli altri, se lo abbino all'arancione smorzo la sensazione di distacco, se lo abbino al rosso incuriosisco gli altri con i due messaggi contrastanti di energia attiva e di calma interiore». 

Rosso 
Colore situato a un'estremità dello spettro della Luce; simboleggia il sangue, l'energia vitale sia mentale sia fisica. È abbinato al primo chakra. 

I cristalli rossi combattono la passività e infondono vitalità psichica che si esprime fisicamente; aiutano l'estroversione; incoraggiano e aumentano la forza di volontà; stimolano tutto il corpo perché influiscono in modo positivo sul battito cardiaco e sulla pressione sanguigna; accelerano i ritmi vitali; rendono passionali; rafforzano l'autostima e la fiducia in sé e nelle proprie idee; rafforzano la capacità di farsi valere e l'istinto di sopravvivenza; stimolano la creatività. 
Il rosso carminio indica attitudine al comando. 
CHI SCEGLIE IL ROSSO ha voglia di vincere, desidera il potere, è energico, impulsivo, audace, ama muoversi e mettersi in competizione con gli altri ma anche con se stesso, per esempio cambiando attività o hobby oppure praticandone molti, è un po' teatrale e gli piace far colpo sugli altri; ha come difetti l'irascibilità, l'aggressività, l'irrequietezza, l'impazienza, la presunzione. 
CHI RIFIUTA IL ROSSO è nervoso e tendenzialmente o momentaneamente stanco, si sente incapace di affrontare le sfide della vita, preferisce mettersi in secondo piano, lasciare il palcoscenico ad altri, è introverso e tende a rifugiarsi nella ripetizione di ciò che conosce senza tentare strade nuove. 

ROSA 
Simboleggia la capacità di dare e ricevere amore. 
I cristalli rosa conferiscono la capacità di amare con passione ma anche con il dono di sé; aumentano l'intuito femminile e rendono i maschi capaci di capire l'universo femminile; alleggeriscono la mente dai pensieri tristi; rendono capaci di aprirsi agli altri, di dare e perdonare; esprimono il bisogno di dare e ricevere tenerezza. 
CHI SCEGLIE IL ROSA è capace di grandi passioni temperate dall'abnegazione, dal desiderio di comprendere l'altra persona; sa capire, oltre che amare; sa dare ed è disposto ad annullarsi, ma ha bisogno anche di ricevere; è una persona che predilige ambienti e persone "morbidi", che entra in contatto con le cose attraverso i sensi più che attraverso la ragione, sebbene la ragione non sia assente. 
CHI RIFIUTA IL ROSA teme di mostrare la propria fragilità, di venire ferito; può aver deciso di non manifestare in alcun modo la tenerezza che prova causa di antiche ferite oppure può essere veramente arido, incapace di slanci; diffida delle sfumature della sensualità e preferisce la limpidezza della ragione; può essere accusato di non saper amare. 

ARANCIONE 
Colore dello spettro della luce situato fra il rosso e il giallo; simboleggia l'armonia interiore, la fertilità creativa sia artistica sia sessuale, la fiducia in sé e negli altri, l'ambizione, la comprensione, la saggezza. È abbinato al secondo chakra. 
I cristalli arancione agiscono sui processi dell'assimilazione del cibo; conferiscono vitalità e salute; liberano dalla depressione; rendono capaci di vedere nella giusta luce i rapporti con gli altri; danno energia alla circolazione sanguigna e agli organi sessuali favorendo la fertilità. 
CHI SCEGLIE L'ARANCIONE manifesta energia e vitalità però più controllate rispetto a chi sceglie il rosso; è capace di grandi imprese che sa filtrare attraverso la meditazione, scartando l'impulsività; è ottimista ma non cieco; ha fiducia in sé ma non arriva alla presunzione; sa amare con gioia e vede amore e sessualità come uno degli aspetti della vita, che vanno goduti in pieno ma senza drammi; è una persona che si sente in armonia con il mondo in cui vive. 
CHI RIFIUTA L'ARANCIONE desidera controllare emozioni e attività; ha difficoltà nei rapporti con gli altri e tende a ingigantire i problemi; non è abituato a ponderare le decisioni e può gettarsi a capofitto o tentennare troppo oppure buttarsi e poi tirarsi indietro; ha un rapporto con la sessualità e l'amore filtrato dalla ragione e difficilmente si abbandona con fiducia.

GIALLO 
Colore dello spettro della luce situato fra l'arancione e il verde; simboleggia la luce solare, la conoscenza appresa, l'energia intellettuale e nervosa. È abbinato al terzo chakra. 
I cristalli gialli hanno effetto regolatore sui nervi, sul battito cardiaco e sulla pressione sanguigna come quelli rossi, anche se la loro azione è me-no evidente e duratura; influenzano positivamente l' Io superiore; agisco-no sulla digestione, sullo stomaco, sull'intestino, sul fegato, sulla milza e sulla vescica; combattono la malinconia; favoriscono la capacità di concen-trazione e la chiarezza di pensiero; conferiscono allegria, ottimismo, estroversione, che può arrivare all'invadenza, amore per le novità, immaginazione fervida. 
CHI SCEGLIE IL GIALLO ha una vitalità che si manifesta però con alti e bassi: fervore di idee e attività seguiti da cambiamenti repentini di rotta; guarda avanti e si aspetta grandi cose dal futuro; sa individuare le vie d'uscita dai problemi; ama cambiare e fare nuove esperienze, con rischio di dispersione e superficialità; cerca la stima e l'applauso e si prodiga per ottenerli; non sopporta di sentirsi isolato. 
CHI RIFIUTA IL GIALLO è deluso nelle sue aspettative, si sente poco apprezzato dagli altri, non ha molta fiducia in sé e questo può spingerlo a smettere (di fare progetti; può anche essere una persona che ha bisogno di ricaricare energie non eccessive che consuma facilmente, di ritrovare la calma interiore e la fiducia in sé. 

MARRONE 
Simboleggia la soddisfazione fisica, corporale. 
Il marrone è ottenuto mescolando rosso, giallo e nero ed è in pratica la vitalità del rosso filtrata dalla lucidità mentale del giallo; giallo e rosso smorzano la ribellione del nero facendola diventare accettazione. Il marrone, dunque, esprime ricettività, sensualità, soddisfazione del fisico, equilibrio, buona salute, stato di rilassamento, bisogno di soddisfazioni sensuali. 
CHI SCEGLIE IL MARRONE prova un bisogno di benessere fisico, può sentirsi stanco fisicamente o psichicamente, desidera armonia; ma può anche trattarsi di una persona soddisfatta della sua vita, che considera gratificante. 
CHI RIFIUTA IL MARRONE dà poca importanza alle soddisfazioni corporee, vuole primeggiare e imporsi e non si concede debolezze, desidera riscuotere l'approvazione di coloro che ama e ha sempre paura di deludere le aspettative altrui. 

Le nuove tendenze per i capelli ..

clicca sulla foto

Per questa stagione 2017/2018 i colori di tendenza punteranno dritto in due direzioni: 
  • le tinte "pastello": rosa, castano caramello, o biondo cenere, beige.
  • le tinte "vivid": rosso burgundy, giallo intenso, blu, viola, arancioni, turchese.
Le prime sono adatte a tutte voi che magari non ve la sentite di osare con un colore troppo appariscente, al contrario le "vivaci", sono un alternativa elettrizzante ai colori classici. 
Protagonisti saranno anche lo shatush e il balayage, spesso realizzati con tinte blu o rosa.
Sfogliamo insieme la gallery... scegliete il colore più adatto a voi, proprio come le star!!!!

Buon divertimento!!!

Biokap per il bellessere dei capelli






Cura dei capelli










indirizzo email: cestchic.ch@gmail.com


Crescere è : Sono connessa alla Terra e all'Universo col Cuore, Amo essere Qui, trovarmi Qui, quando Amo la Terra Amo la mia Bambina Interiore. Ecco: io sono nell'Abbondanza d’Amore, Finanziaria ed Economica. Cosi è! (n.d.r.)©

Perché dovresti provare la Curcuma?

Curcuma, la spezia dalle mille proprietà: detossificante, epatoprotettiva e antinfiammatoria


la curcuma è una spezia nota fin dall'antichità non solo come alimento, ma soprattutto per le sue proprietà curative: si tratta infatti di una delle "prime medicine", utilizzata quando i farmaci a cui siamo abituati oggi ancora non esistevano!

La curcuma deriva dall'antica medicina ayurvedica, stimola il sistema immunitario, è antidolorifica e antinfiammatoria, inoltre contrasta i radicali liberi e l'invecchiamento.

L'assunzione di Curcuma ha numerosi effetti positivi:

  • favorisce la digestione
  • contrasta le infiammazioni
  • combatte i radicali liberi
  • migliora la funzionalità epatica
Prova subito questo integratore!
clicca sulla foto, scopri altri prodotti con curcuma

Conosci la Curcuma, la spezia antiossidante 100% naturale? Scopri tutti gli effetti ⇨

Scopri le virtù e i benefici per la salute della Curcuma!




Approfondimenti: La Curcuma e le proprietà benefiche
La curcuma, ingrediente fondamentale della cucina mediorientale e del sud-est asiatico, è tradizionalmente impiegata sia nella medicina cinese che in quella ayurvedica, di origine indiana, in particolar modo per le sue capacità di contrastare le infiammazioni all'interno del nostro organismo.
Gli antiossidanti, di cui questa spezia abbonda, contrastano, riducendo il processo d'invecchiamento, l'azione dei radicali liberi.

Indicazioni:
  • Stimolazione dei succhi gastrici e della produzione di bile
  • Digestione lenta, fegato affaticato
  • Stati infiammatori soprattutto a livello articolare o in caso di ferite
  • Per un'azione antiossidante
  • Si consiglia l'associazione con Epatodiur, Silymarin, Boswellia
Posologia: Si consiglia di assumere 1-2 capsule tre volte al giorno.

Ingredienti: Curcuma (Curcuma longa) rizoma polvere micronizzata 1.410 mg, Curcuma (Curcuma longa) rizoma estratto secco (E/D:1/4) 210 mg., capsula gelatina naturale.
Altri prodotti naturali e biologici con la Curcuma





indirizzo email: cestchic.ch@gmail.com

Crescere è : Sono connessa alla Terra e all'Universo col Cuore, Amo essere Qui, trovarmi Qui, quando Amo la Terra Amo la mia Bambina Interiore. Ecco: io sono nell'Abbondanza d’Amore, Finanziaria ed Economica. Cosi è! (n.d.r.)©




L'Antibiotico Naturale si differenzia da quello di Sintesi per le proprietà curative, che non comportano effetti collaterali, i tempi di guarigione e le conseguenze sul sistema immunitario.



Rinforza le tue difese immunitarie con Salus!


gli integratori Salus sono un sostegno naturale per il sistema immunitario di tutta famiglia, aiutano a proteggere le vie respiratorie e ci permettono di combattere la stanchezza post malattia. Ambienti chiusi, agenti inquinanti, fumo, stanchezza, stress, cattiva alimentazione sono alcuni dei tanti fattori che possono contribuire ad indebolire il nostro corpo.
Grazie all’efficacia di erbe officinali e ai succhi di frutta concentrati combinati a vitamine e minerali, gli integratori Salus possono intervenire con successo sia come prevenzione, rafforzando le naturali difese dell’organismo, sia come supporto per mitigare gli effetti dei malanni stagionali.
I prodotti Salus sono i migliori alleati per soddisfare il bisogno vitaminico del tuo organismo





indirizzo email: cestchic.ch@gmail.com

Crescere è : Sono connessa alla Terra e all'Universo col Cuore, Amo essere Qui, trovarmi Qui, quando Amo la Terra Amo la mia Bambina Interiore. Ecco: io sono nell'Abbondanza d’Amore, Finanziaria ed Economica. Cosi è! (n.d.r.)©



Come preparare la valigia senza stress!

Buongiorno amiche ed amici...🤣inseguitori ed inseguitrici...alias followers 😉😊
State progettando dei giorni di vacanza, un weekend o una settimana in qualche capitale? Bene! abbiamo prenotato l'alloggio? si! quindi...cosa manca ancora? ah! ma certo: dobbiamo preparare la valigia... e sappiamo già che dovremo puntualmente sederci, sdraiarci sopra (e chi più ne ha più ne metta) per farla chiudere vista tutta la roba che c'è dentro!!!
ma oggi parleremo proprio di questo: come preparare la valigia senza stressarci troppo...pronti? andiamo!

Lista

Stilare una lista di ciò che vi occorre, e che avete intenzione di mettere in valigia, aiuta a riordinare le idee, a decidere cosa indossare per il viaggio, e accertata la quantità di roba a scegliere le dimensioni della vostra valigia

Il tipo di valigia

Scegliere il tipo di valigia anche in base ai mezzi di trasporto è importante; mi spiego meglio, se viaggiate in aereo ok a trolley o valigie con ruote, ma nel caso di un viaggio in macchina meglio scegliere un bagaglio morbido o borsone perchè si incastra più facilmente.

Lo stretto indispensabile

Ti bastan poche briciole, lo stretto indispensabile....ehm ok!! torniamo a noi, evitate di riempire la valigia con oggetti e vestiti che infondo sapete già che non utilizzerete, ingombrano, fanno volume e peso inutile...

Etichette

Di solito si utilizzano le etichette solo nei viaggi in aereo, io vi consiglio di mettere delle etichette sul bagaglio con nome, cognome, indirizzo e cellulare anche nel caso viaggiaste anche con altri mezzi.

Il proprio bagaglio

se viaggiate in coppia, con dei bambini, o comunque con altre persone, cercate di fare in modo che ognuno abbia la propria valigia: è un modo per non sovraccaricare il peso di una sola valigia ed evitare di pagare sovraprezzi in aeroporto, potete preparare per i bambini un mini trolley così impareranno a portare il proprio bagaglio. 

Arrotolare i capi

per risparmiare spazio, evitare che ci siano pieghe su abiti e pantaloni e salvare gli accessori potete arrotolare i vestiti incastrandoci all'interno gli accessori.

Lingerie

Per la lingerie usate una pochette o un sacchetto pulito così non sarà sparpagliata qui e là in valigia.

Creme e prodotti liquidi

Per precauzione, nel caso in cui decideste di portare con voi dei prodotti per il corpo, assicuratevi che i tappi siano ben sigillati e poi chiudeteli in un sacchetto di plastica resistente. Questo per prevenire la fuoriuscita del prodotto, e macchie sui vestiti nel caso in cui una bottiglia si rompesse durante il viaggio.

Sacchetto

Portate con voi un sacchetto vuoto, servirà per metterci dentro la biancheria sporca.

Bagaglio a mano/Borsa

Vi consiglio di imparare a memoria quest'ultimo consiglio, perchè negli aeroporti "ho visto cose che voi umani"... ehm comunque dicevamo...molte compagnie aeree impongono di portare un bagaglio piccolo, nessun problema, noi sappiamo mettere in un bagaglio piccolo tutto il necessario.
ci sono delle piccole semplici regole:
Portare SEMPRE SEMPRE, ripeto SEMPRE con sé nel bagaglio a mano i seguenti oggetti: Cellulare, portafogli (con documenti validi, e pochi contanti, meglio viaggiare utilizzando carta di credito per i pagamenti), chiavi di casa e auto, fazzoletti, e oggetti che possono essere utili in caso di lunghe attese (io porto con me anche il caricabatterie, non si sa mai). Se assumete regolarmente/giornalmente dei farmaci non lasciateli in valigia, ma portateli con voi. 
Molti di voi si staranno chiedendo "ma perchè ce lo dice? io già lo so!", purtroppo non tutti lo sanno, infatti capita spesso di vedere in aeroporto persone all'ufficio Lost&Found, che hanno perso i bagagli con tutte le loro cose dentro, e magari costrette a chiamare amici/parenti perchè tutte le chiavi e chissà cos'altro erano nella valigia. Allora non è meglio evitare tutti questi problemi? certo può succedere di smarrire la valigia, ma è meglio tenere il necessario sempre a portata di mano. 

Piccoli consigli extra:

Spesso alcune compagnie aeree (soprattutto quelle low cost), impongono di portare un solo bagaglio a mano, il ché significa che possiamo portare solo il trolley o la borsa a mano! Anche a me è successo viaggiando con una famosa compagnia aerea low cost, ma allora vi starete chiedendo come aggirare l'ostacolo? devo imbarcare per forza il trolley?... 
Un modo esiste ed è molto semplice e senza pagare sovrapprezzi (ovviamente sempre che il vostro trolley non superi il peso standard stabilito dalla compagnia per i bagagli a mano): dunque se il vostro trolley dispone di una tasca esterna di quelle abbastanza capienti possiamo semplicemente lasciarla vuota o mezza vuota (dipende dallo spazio) per metterci dentro la nostra borsa con tutte le nostre cose sopra elencate! e una volta superati check in, controlli di sicurezza e imbarco, arriviamo sull'aereo e prima di mettere in cappelliera il trolley PUFFFF tirare fuori la nostra borsa! e il gioco è fatto! Niente sovraprezzi, niente stiva bagagli! 

Provateci anche voi, con me ha funzionato alla grande!

 

Buone vacanze!
Divertitevi! Vi aspetto sui nostri canali social in cui troverete foto e video di viaggi! 







indirizzo email: cestchic.ch@gmail.com


Crescere è : Sono connessa alla Terra e all'Universo col Cuore, Amo essere Qui, trovarmi Qui, quando Amo la Terra Amo la mia Bambina Interiore. Ecco: io sono nell'Abbondanza d’Amore, Finanziaria ed Economica. Cosi è! (n.d.r.)©
🌞
👩🏽‍⚕️



Emergenze in estate: i rimedi naturali
 Cosa portare in vacanza e tenere nel tuo kit di pronto soccorso naturale
tutti abbiamo o dovremmo avere in casa dei rimedi da usare in caso di emergenza.
Se poi stai pianificando una vacanza da qualche parte, mettere in valigia alcuni rimedi naturali che possono alleviare i disturbi e i malesseri che si possono presentare durante il soggiorno e che rischiano di rovinare la vacanza è indispensabile. Una brutta scottatura, se sei al mare, oppure una puntura di zanzara, o ancora uno strappo muscolare che fa male, o una storta mentre stai camminando possono rovinare la tua giornata.
Ci sono dei rimedi naturali, per fortuna, che si possono utilizzare per alleviare tutti questi problemi, e possono essere indicati per tutta la famiglia, adulti e bambini, per un sollievo immediato.
Vediamo quali possono essere quelli più adatti da mettere in valigia o semplicemente da tenere in casa e da utilizzare al bisogno.

Nutriva Reishi - 60 Capsule
Integratore alimentare a base di Ganoderma Lucidum da agricoltura biologica.
€ 39,90
Albero del Tè Bio - Olio Essenziale Puro Tea Tree Oil
Melaleuca alternifolia
€ 12,50




indirizzo email: cestchic.ch@gmail.com

Crescere è : Sono connessa alla Terra e all'Universo col Cuore, Amo essere Qui, trovarmi Qui, quando Amo la Terra Amo la mia Bambina Interiore. Ecco: io sono nell'Abbondanza d’Amore, Finanziaria ed Economica. Cosi è! (n.d.r.)©