Luce che illumina...senza illuminarsi


È una domanda che mi pongo spesso: Ma la Luce se illumina, si illumina? A volte si dice che alcune persone sono come dei fari, luminose, portatrici di Luce... ma spesso portano luce nella vita di chi passa, anche per poco, nella loro vita, mentre loro continuano a brancolare nel buio, o quantomeno non riescono a vedere la loro stessa luce. Ormai abituate ad essere portatrici di sana luce. Ci sarà un interruttore a parte?! Ecco in questo momento la lampadina si illumina, mi viene...la parola chiave è consapevolezza di essere Luce per se, basta con quella che io chiamo la "sindrome da crocerossina", sano egoismo, alla fine chi si prodiga solo per gli altri ha involontariamente una forma di egoismo o controllo. Un pizzico di sano egoismo è il primo passo che porta alla comprensione ed espansione della propria coscienza facendo luce nella propria vita. Certamente espandere la consapevolezza non è con un clic, è un percorso, un lavoro su di sè, è come sbucciare una cipolla...togliendo di volta in volta degli strati...anche quando si è convinti di essere ad un buon punto, ecco che accade qualcosa che ci fa comprendere che la luce per se stessi è ancora poca. Bene! mai darsi per vinte. La parola chiave è: Irriducibile: allora si che si diventa un faro che nessuna sfida potrà spegnere! Ovviamente senza farsi travolgere dagli incidenti di percorso...😉


indirizzo email: cestchic.ch@gmail.com


Crescere è : Sono connessa alla Terra col Cuore, Amo essere Qui, trovarmi Qui, quando Amo la Terra Amo anche la mia Bambina Interiore. Ecco l'Abbondanza di Amore ed Economica. Cosi è! (n.d.r.)©